tuttounaltrogenere logo

  • Home
  • Memoria e resilienza
images/modulo-progetti/Memoria-e-resilienza.jpg

Il progetto “Memoria e resilienza per i bambini e le bambine di Amatrice e del mondo” nasce nel 2016 dopo il terremoto del Centro Italia dal riconoscimento del ruolo catartico delle arti – e in particolare della musica - e dalla convinzione che per superare un trauma sia necessario partire dalle bambine e dai bambini e, ove possibile, dalla (ri)educazione dei loro genitori, educatrici ed educatori, al fine di sostenere lo sviluppo di una cultura della resilienza, consapevole delle difficoltà, aperta alle differenze, inclusiva e pronta ad affrontare le emergenze e la complessità del presente con gli strumenti più adatti. L’idea del progetto nasce dalla stesura della canzone Zeus il gatto magico, pubblicata in un audiolibro scritta da VALI (https://www.facebook.com/ValiMusica) - Valentina Cavalletti circa un anno dopo il terremoto del Centro Italia e tradotta in inglese, in spagnolo e in Lingua dei segni, che affronta il tema della ricostruzione attraverso la magia di un gatto che cambia la propria identità per superare la tragedia. Il gatto Zeus, infatti, dimostra a chi lo ascolta di avere una grande capacità di reagire al dolore e alla tristezza, di affrontare il momento traumatico e di scovare ogni volta soluzioni positive e innovative, mettendosi in gioco, cambiando mestiere e contribuendo anche alla ricostruzione giusta e sicura dei paesi (e delle vite dei) terremotati.

L’intenzione più profonda è quella di preservare la memoria di quei meravigliosi luoghi attraverso un progetto di lungo periodo che possa partire dalla scuola e dall’educazione dei bambini e delle bambine al rispetto della terra, alla consapevolezza delle fragilità sismiche del territorio, alla capacità di attivarsi partendo dalla naturale capacità di resilienza insita in ognuno. Il progetto ruota intorno a Zeus il gatto magico, la canzone scritta da Valentina Cavalletti, in arte Vali che è stata pubblicata grazie al contributo della Chiesa di Rieti in un audiolibro illustrato da Giulia Forino e prodotta in 3 lingue (italiano, inglese e spagnolo).

Parallelamente l’idea è stata quella di procedere alla realizzazione di un fondo per contribuire in maniera fattiva e attraverso un progetto ecosostenibile alla ricostruzione di Poggio Vitellino di Amatrice, una piccola frazione a cui siamo molto legati e completamente devastata dal terremoto. Per far crescere questo fondo da due anni distribuiamo l’audiolibro di Zeus e i suoi gadget a fronte delle generose donazioni dei nostri sostenitori e sostenitrici. Per contribuire SOSTIENICI.
Le azioni principali di “Memoria e resilienza” sono le seguenti:

La canzone Zeus il gatto magico.

 La canzone di Zeus il gatto magico è stata scritta nel 2017 da Vali, Valentina Cavalletti, un anno dopo il terremoto per il figlio Lorenzo che aveva vissuto la tragedia. In poco tempo è diventata il tormentone di amici e conoscenti, un manifesto di resistenza e resilienza, tanto che l’associazione ha deciso di farla diventare il perno del progetto Memoria e resilienza. Zeus rappresenta una possibile risposta alle tante domande che accompagnano gli amici e le amiche della nostra associazione.

Leggi tutto

Formare i formatori e le formatrici “Il metodo Zeus e la resilienza”

Il “metodo Zeus e la resilienza” è un pacchetto innovativo di strumenti didattici e formativi che, partendo dall’audiolibro Zeus il gatto magico di Vali, riesce costantemente a innovarsi in base al contesto di riferimento.
Grazie ai vari laboratori realizzati, sono state realizzate schede didattiche basate su specifiche attività creative di trasformazione che permettano di far riflettere sul concetto di resilienza. Per questo abbiamo realizzato un’Area Riservata alle scuole con schede e tutorial da scaricare e presentati durante gli incontri di formazione.

Leggi tutto

Zeus per l'inclusione

Grazie alla sinergia creata con il CNAPP Onlus - Centro Studi in Neuroriabilitazione, di cui siamo davvero orgogliosi, “Zeus il gatto magico”  diventerà uno strumento non solo di resilienza ma anche di inclusione. Il CNAPP infatti propone strumenti per permettere anche ai bambini/e e ai ragazzi/e con autismo di accedere ai contenuti dell’audiolibro.

Per favorire questo processo è necessaria la “traduzione” in immagini dei contenuti dell’audiolibro considerando che l’accesso visivo alle informazioni in entrata è quello maggiormente funzionale per loro.

Leggi tutto

Fondo per la ricostruzione di Poggio Vitellino

Per noi resilienza non può esistere senza memoria, senza trattenere i vissuti che costruiscono la trama di quello che siamo. Per noi resilienza non è una richiesta performativa né un processo di accettazione acritica del dolore.

Leggi tutto

Concorso "Una Canzone senza fine"

L’Associazione Tutto un altro genere promuove ogni anno il concorso nazionale Una canzone senza fine, all’interno delle azioni previste dal Progetto Memoria e resilienza per i bambini e le bambine di Amatrice e del mondo.

Leggi tutto

Grazie per il sostegno a: